Non Solo Aams

2012-2024: Analisi del mercato del gioco online in Spagna per il 2024

gioco online in Spagna

Dal 2012, anno in cui stato regolamentato il gioco online in Spagna, fino alla fine del 2023, abbiamo assistito a un processo che ha portato alla graduale maturazione del mercato iberico.

Ad oltre 10 anni di distanza, si osserva un’evoluzione significativa nella base di giocatori: sono più informati e hanno modificato le loro preferenze. Questo cambiamento è stato influenzato da diversi fattori. Innanzitutto, lo sviluppo tecnologico ha ampliato le possibilità di gioco e migliorato l’esperienza utente. Inoltre, la diversificazione nelle modalità di comunicazione ha permesso una maggiore interazione e coinvolgimento dei giocatori. Le tendenze correnti nell’intrattenimento e nel consumo di contenuti hanno anche giocato un ruolo chiave, adattando il gioco online alle nuove abitudini e gusti del pubblico. Infine, le nuove restrizioni nella pubblicità hanno ridotto la presenza invasiva di promozioni, portando i giocatori a orientarsi in un mercato più consapevole e meno guidato dalla sola pubblicità. Questi elementi combinati delineano un futuro per il gioco online ricco di sfumature e complessità.

 2012-2021: il decennio della svolta per operatori e giocatori

Nel periodo che va dalla fine del 2011 all’estate del 2012, con l’avvio delle attività dei primi operatori, il mercato del gioco regolamentato in Spagna ha attraversato una fase iniziale di turbolenza, segnata da eventi senza precedenti e con il giocatore come figura centrale.

Particolarmente nel settore del poker, una regolamentazione incentrata sulla liquidità condivisa ha causato l’esodo di centinaia di giocatori professionisti verso nazioni come il Regno Unito, il Portogallo o Malta. Questo ha portato a un’esclusione dal nuovo mercato legale del tipo di giocatore che tradizionalmente generava maggiori guadagni e commissioni per gli operatori. Un fenomeno analogo, sebbene di minore entità, si è verificato anche nel campo del Betting Exchange, dove operatori come Betfair e Carcaj competevano in questo specifico segmento.

D’altra parte, i giocatori a  distanzohanno beneficiato nei primi mesi e anni del mercato regolamentato di generose promozioni di benvenuto, programmi di fidelizzazione competitivi e un’offerta di prodotti in continua espansione, in linea con le nuove normative. Si è così passati da un’offerta limitata a giochi come roulette, blackjack e baccarat, a una gamma più ampia che include roulette e tavoli di gioco con croupier dal vivo, migliaia di slot machine online offerte da dozzine di fornitori e una vasta varietà di scommesse sportive e giochi di poker.

In parallelo, le esigenze normative che imponevano agli operatori di fornire strumenti di controllo e sicurezza hanno contribuito a risolvere i principali problemi iniziali segnalati dai giocatori, come i casi di usurpazione di identità e/o vendita di account sul mercato nero, grazie alle nuove leggi in materia di gioco sicuro e responsabile.

Un altro aspetto rilevante, soprattutto negli anni precedenti al 2019, è stata la riduzione della pubblicità invasiva che aveva caratterizzato il settore nei tempi del gioco non regolamentato (2005-2011). In quel periodo, gli operatori seguivano un codice di autoregolamentazione pubblicitaria, che prevedeva sanzioni per campagne come quelle di Carlos Sobera e 888.es.

Questo decennio ha quindi segnato una svolta significativa nel mercato del gioco online in Spagna, con un focus crescente sul giocatore ricreativo e un’attenzione particolare alla sicurezza, alla responsabilità e all’etica nel gioco.

Attualità e prospettive per il 2024 nel gioco online

Al momento, le restrizioni imposte alla pubblicità del gioco online hanno notevolmente diminuito l’intensità delle campagne pubblicitarie rivolte ai giocatori. Questo ha generato un ambiente meno invadente, dove l’attenzione si sposta maggiormente sul gioco stesso piuttosto che sulla continua promozione di offerte e bonus. Nonostante ciò, permangono alcune forme di marketing, in particolare nel settore dell’affiliazione, che suscitano controversie. Un esempio è rappresentato dalle trasmissioni in diretta di sessioni di giochi di casinò su piattaforme come Twitch, o la mancanza di restrizioni su Kick, una recente alternativa a Twitch, dove canali come Zonagemelos hanno attirato critiche non favorevoli sia per le piattaforme stesse sia per i loro creatori di contenuti.

Un altro aspetto positivo derivante dall’evoluzione del mercato regolamentato è stato l’effetto di espulsione degli operatori senza licenza dal mercato della pubblicità online, dominato da giganti come Google, YouTube e i social network quali Facebook, Twitter o Instagram. Tuttavia, non è stato possibile eliminare completamente la presenza pubblicitaria o il posizionamento di operatori illegali, come evidenziato dalle sanzioni annuali annunciate dalla DGOJ.

L’inasprimento delle regole sulla pubblicità e sulle promozioni ha comportato la scomparsa di bonus per i nuovi giocatori e l’introduzione di restrizioni sulle offerte promozionali. Questi cambiamenti hanno alterato la dinamica del mercato, riducendo gli incentivi per i nuovi giocatori e influenzando la loro attività nel settore.

Concentrazione su pochi operatori nel settore del gioco online

Attualmente, si osserva una tendenza tra i giocatori a limitare la loro scelta a pochi operatori, riducendo la propensione a sperimentare diverse piattaforme di gioco. Questo cambiamento di comportamento è in parte dovuto all’assenza di bonus di benvenuto, che in passato fungevano da incentivo per provare nuovi operatori. Di conseguenza, i giocatori tendono a non disperdere il proprio bankroll e si concentrano su uno o al massimo due operatori, sia nel campo delle scommesse, dei casinò online, delle sale da poker o dei bingo “punto ES”.

Gli operatori di gioco sono consapevoli di questa tendenza e stanno adottando strategie per incentivare i clienti con conti verificati a sperimentare diversi giochi all’interno della stessa piattaforma. Questo approccio mira a diversificare l’esperienza del giocatore, spingendolo ad esplorare opzioni di gioco che vanno oltre le sue preferenze o specializzazioni abituali. In questo modo, gli operatori cercano di mantenere l’interesse e la fedeltà dei giocatori, offrendo loro un’esperienza di gioco più variegata e integrata all’interno del loro ecosistema.

FaQ - siti non aams
Come depositare e prelevare dai casinò non AAMS?
Come scommettere su un sito non AAMS?
È legale giocare su siti non AAMS?
Come giocare sui casinò stranieri non Aams?
I Casinò non Aams sono sicuri?
Giochi casinò non aams gratis
Slot Machine non Aams
Slot Machine
Roulette non Aams
Roulette
Poker online non Aams
Poker
Blackjack non Aams
Blackjack
Videopoker non Aams
Video Poker
Baccarat
Baccarat
Articoli recenti
Fenomeno 1xBet: da startup a colosso globale delle scommesse sportive
L'Intelligenza Artificiale rivoluziona il marketing aziendale: il modello del gambling
Criptocasino: le monete digitali e la blockchain stanno cambiando il gioco online
Panoramica globale del mercato delle scommesse sportive nel 2024
Casinò non AAMS che pagano subito: la nostra selezione