Caos negli Stati Uniti: New York esclude i casinò online dal bilancio 2025

New York esclude i casinò online dal bilancio 2025

Il bilancio esecutivo per il 2025, recentemente pubblicato dalla governatrice di New York Kathy Hochul, non include le potenziali entrate fiscali derivanti dall’espansione dei casinò online. Tale decisione rappresenta una battuta d’arresto per le prospettive di legalizzazione delle piattaforme di casinò online nello Stato di New York e incide negativamente sulle possibilità di successo del disegno di legge S8185 del senatore Joseph Addabbo.

Il senatore Addabbo, che ha sempre sottolineato quanto fosse importante il sostegno della Hochul all’iniziativa, si trova ora ad affrontare una situazione ambigua: aver omesso le entrate dei casinò online dal bilancio rappresenta sia una mancanza di supporto da parte della governatrice, sia un ostacolo all’attuazione del progetto S8185.

La governatrice Hochul, nel suo bilancio, si concentra sul settore del gioco d’azzardo, con un’enfasi specifica sulle corse di cavalli. Il documento prevede l’estensione delle aliquote fiscali sulle scommesse pari-mutuel e sulle entrate derivanti dal simulcasting fino all’anno fiscale 2025. Inoltre, il bilancio offre una maggiore flessibilità nell’uso dei fondi di capitale per alcuni impianti di scommesse off-track. Tuttavia, nel bilancio manca un riferimento a un’altra proposta legislativa di Addabbo, che suggerisce l’introduzione delle corse a quota fissa nei circuiti, insieme alle scommesse pari-mutuel.

Attualmente, la governatrice Hochul è anche impegnata in altre questioni relative al gioco d’azzardo, inclusa l’indagine su tre potenziali nuove licenze che permetterebbero l’apertura di casinò nel downstate. In aggiunta, sono in corso negoziati per rinnovare l’accordo a lungo termine tra lo Stato di New York e Seneca Nation, con una proroga temporanea dell’accordo esistente fino al 31 marzo. Questa data è anche il termine ultimo per l’approvazione dell’accordo di bilancio finale tra la legislatura e la Hochul.

L’esclusione di disposizioni relative ai casinò online nel bilancio attuale genera incertezze sul futuro dell’iGaming a New York.

Per gli esperti di gambling lasciare il gioco online fuori dal bilancio significa avere davanti a sé una situazione difficile da affrontare. Questi hanno sottolineato i potenziali benefici in termini di entrate del gioco online, soprattutto dopo il successo del programma di scommesse sportive implementato nelle Stato.

Mentre le scommesse sportive generano entrate consistenti con un’aliquota del 51%, il disegno di legge di Addabbo propone un’imposta del 31,5% sulle entrate lorde del gioco d’azzardo online. Pur essendo più bassa, questa aliquota potrebbe comunque aprire la strada a un fiorente mercato di casinò online, considerando che New York è uno degli Stati più popolosi.

FaQ - siti non aams
Come depositare e prelevare dai casinò non AAMS?
Come scommettere su un sito non AAMS?
È legale giocare su siti non AAMS?
Come giocare sui casinò stranieri non Aams?
I Casinò non Aams sono sicuri?
Giochi casinò non aams gratis
Slot Machine non Aams
Slot Machine
Roulette non Aams
Roulette
Poker online non Aams
Poker
Blackjack non Aams
Blackjack
Videopoker non Aams
Video Poker
Baccarat
Baccarat
Articoli recenti
Come l'automazione sta trasformando le campagne di marketing nel settore iGaming
Cosa c’è di nuovo sul mercato? I 4 giochi più interessanti di Giugno 2024
Marketing nel gambling, tra vecchie certezze e nuovi trend
Intervista a Vigen Badalyan di BetConstruct: “puntiamo all’implementazione completa delle criptovalute nel gaming”
Saranno le criptovalute la valuta dominante nel settore iGaming?